Volley Bergamo 1991-E Work Busto Arsizio 3-1

Match Review
Volley Bergamo 1991-E Work Busto Arsizio 3-1

Il Pala Intred torna teatro di vittoria da tre punti: il Volley Bergamo 1991 piega Busto Arsizio e si gode i grandi numeri in attacco di Lorrayna, best scorer e MVP con 24 punti in attacco, 3 a muro e 2 ace. Ma tanti altri sono i sorrisi di giornata: i 5 muri di Butigan, i 15 punti di Lanier, l’ingresso in corsa di Cagnin che ha portato equilibrio in ricezione e contribuito al successo finale con 10 punti.

LA GARA. Coach Micoli chiede di voltare pagina dopo la sconfitta al tie break con Cuneo e Bergamo prova a mettere pressione sin dal primo punto. In campo ci sono Gennari e Lorrayna, Butigan e Stufi, Partenio e Lanier con il libero Cecchetto. Come nel match infrasettimanale, è l’opposto brasiliano a far sentire il peso dell’attacco (6 punti in attacco e 1 ace). Busto, che risponde con Lloyd e Montibeller, Olivotto, Stigrot, Olivotto, Omoruyi, Zakchaiou e il libero Battista, si tiene agganciata con Montibeller. La fase di equilibrio sembra chiudersi con il vantaggio rossoblù 17-15, ma ancora una volta Busto recupera e sorpassa con Zakchaiou. Bergamo recupera da -2 sul 20-20, di nuovo le ospiti allungano (20-22), rispondono Stufi e Lanier ma non basta: Busto va a chiudere con un ace e si porta avanti (22-25).

Si riparte con Cagnin confermata in campo dopo essere entrata in corsa nel primo parziale. Bergamo riesce a scavare il margine del +5 con Lorrayna (15-10) e da qui è una sinfonia che porta al 22-12 grazie agli 8 punti di Lorrayna, i 6 di Lanier e ai 3 muri di Butigan. Si vola al 25-14 e si riparte dalla parità.

Il bel gioco di Bergamo continua, si va 16-12, Stufi e Lorrayna vengono innescate da Gennari, ma Busto non si arrende e anzi si rialza fino al -1 (18-17). Ci pensa Lanier a riprendere la marcia, che si chiude con Cagnin (5) e Lorrayna (7) per il 25-19.

In vantaggio per due set a uno, Bergamo trova la reazione di Busto, che prova ad allungare la sfida (14-16). Ma le rossoblù trovano in fretta la parità e riprendono le redini del gioco con la garanzia dei colpi mancini di Lorrayna (20-19). E’ sempre lei a guidare al 22-20, poi Lanier dalla seconda linea fa 23, Lorrayna 24, Busto si riporta a -1, ma il finale è a tinte rosse e blu: 25-23 e il boato della vittoria esplode nel Pala Intred.

HANNO DETTO. Emma Cagnin: “Siamo felici di aver finalmente reagito: ultimamente, dopo esserci trovate sotto, non siamo riuscite a fare l’effetto rimbalzo e rialzarci. Oggi, invece, tutto ha funzionato bene. Dopo Cuneo, avevano tutte voglia di riscatto e siamo super contente di questi tre punti”.

 

IL PROSSIMO TURNO. Mercoledì alle 20:30, settimo turno di Campionato: Volley Bergamo 1991 sarà in Umbria per il match con la Bartoccini Perugia.

 

 

Volley Bergamo 1991-E Work Busto Arsizio 3-1 (22-25, 25-14, 25-19, 25-23)

Volley Bergamo: Butigan 8, Partenio, Lorrayna 29, Lanier 15, Stufi 9, Gennari 2, Cecchetto (L); Cagnin 10, Frosini 1, May. N.e. Bovo, Turlà, Cicola (L). Allenatore: Micoli

E Work Busto Arsizio: Lloyd 3, Montibeller 21, Stigrot 6, Olivotto 9, Omoruyi 6, Zakchaiou 9, Battista (L); Bressan, Degradi 6. N.e. Monza, Lualdi, Colombo, Zannoni. Allenatore: Musso

Arbitri: Giuliano Venturi e Maurizio Canessa

Durata set: 26’, 22’, 24’, 27'

Battute Vincenti: Bergamo 5, Busto 6

Battute Sbagliate: Bergamo 13, Busto 6

Muri: Bergamo 12, Busto 5

Errori: Bergamo 21, Busto 23

Spettatori: 940

Incasso: 4.243



ATTIVA LE NOTIFICHE

Attiva le notifiche per ricevere news ed eventi dal Volley Bergamo 1991!

Attiva ora le notifiche push

SHARE

In questo articolo si parla di...

Iscriviti alla Newsletter

È disponibile una nuova versione di questa app. Clicca qui per aggiornare.
Installa l'app del Volley Bergamo 1991: basta un click! Tocca l'icona e poi Aggiungi a Home.